Gioie in Serie D, e qualche dolore in Prima Divisione, per le formazioni targate M&G

Gioie e dolori in questo weekend per le formazioni portacolori del gruppo M&G: due sono le vittorie ottenute in Serie D maschile dalla Videx Grottazzolina (3-0 alla Cucine Lube Civitanova) e dalla Renew Asfalti Montegiorgio (3-2 alla Baldini Trasporti San Benedetto del Tronto) mentre le fanciulle della Prima Divisione Femminile devono arrendersi 3-0 in quel di Pedaso dove, effettivamente, avrebbero meritato di raccogliere qualcosina in più.

I primi a scendere in campo son stati i ragazzi della Serie D della Videx Grottazzolina di scena a Civitanova Marche; i grottesi si presentano in casa della Cucine Lube in piena emergenza con diverse assenze nel parco giocatori ma anche senza il proprio allenatore Francesco Pison egregiamente sostituito da Andrea Nicolini che schiera in avvio Andrea Romiti in cabina di regia opposto a Diego Tegazi, Edoardo Vecchi e Stefano Perini pronti a martellare da posto 4, Elia Valentini al centro insieme a Lorenzo Sabini, spostato per l’occasione in mezzo alla rete dove ha disputato un bel match nonostante l’inedito ruolo, con Diego Foresi ad amministrare le operazioni di seconda linea.
In apertura l’equilibrio dura fino al 6-6, il tempo per gli ospiti di assestarsi con il nuovo assetto, poi la Videx sfrutta, oltre alla giovanissima età dei cucinieri, i turni al servizio prima di Vecchi, per allungare sul 7-12, e poi di Romiti per certificare la fuga che vale il 10-19; Grotta è in fase di controllo del set e riesce agevolmente ad aggiudicarsi la frazione di apertura con il punteggio di 17-25.
Al cambio di campo i cucinieri provano a mettere inizialmente la testa avanti (7-5) ma la Videx impatta subito a quota 8; le due formazioni camminano a braccetto fino a quota 13 quando gli ospiti hanno una reazione ben decisa piazzando un break addirittura di 1-12 che pone fine al parziale con il punteggio di 14-25.
Inizio a spron battuto, nel terzo periodo, dei ragazzi di Nicolini che scappano subito sullo 0-6;  i rivieraschi mantengono più o meno il ritmo fino all’8-15 quando gli ospiti trovano un altro allungo che vale l’8-20 e la possibilità di andare a chiudere in tutta tranquillità sia il set, con il punteggio di 12-25, sia il match con il risultato di 0-3.
Con questa vittoria la Videx Grottazzolina termina il girone di andata di questa prima fase a punteggio pieno con un solo set lasciato per strada nel derbyssimo di Serie D giocato contro la Renew Asfalti Montegiorgio Volley; ora una settimana di pausa e poi i grottesi torneranno di nuovo in campo per l’inizio del girone di ritorno: Giovedì 17 Novembre, alle ore 21:00, arriverà al PalaGrotta la Don Celso Fermo.

Serie D Maschile – Girone C – 5° Giornata
Cucine Lube Civitanova – Videx Grottazzolina 0-3

Cucine Lube Civitanova: Laraia, Penna, Miscoli, Moretti, Mercuri, Alfieri, Leombroni, Gatto, Pasqualini, Spinucci (L). All. Belardinelli All2. Olivieri

Videx Grottazzolina: Tegazi, Vecchi, Sabini, Cacchiarelli, Perini, Romiti, Valentini, Lorenzoni, Foresi (L). All. Nicolini

Arbitro: Fogante Aldo

Parziali: 17-25 14-25 12-25

Vittoria in rimonta per la Renew Asfalti Montegiorgio Volley che, sotto 0-1 e 1-2, ribalta il risultato e batte al tiebreak la Baldini Trasporti San Benedetto del Tronto; partita giocata sottotono dai padroni di casa che, a causa del punto lasciato per strada, perdono la scia delle prime due in classifica ed ora dovranno compiere un girone di ritorno senza sbavature per recuperare il gap e provare a qualificarsi nel successivo girone con le migliori formazioni della regione.
A quest’ultima giornata di andata coach Alessandro Lorenzoni arriva purtroppo in piena emergenza senza Lorenzo Alesiani, Diego Panicciari, Niccolò Cesari e Thomas Cutonilli e schiera pertanto in avvio Roberto Concetti in cabina di regia opposto a Mirko Celanji, Ettore Baldoncini e Francesco Bonifazi in banda, Matteo Catalini ed Alfonso Penna al centro con Diego Petracci a ricoprire il ruolo di libero.
Un match altalenante che vede, inizialmente, le due squadre lottare punto a punto su ogni pallone; i padroni di casa sembrano giocare con il freno a mano tirato ed allora ne approfittano gli ospiti per prendere qualche lunghezza di vantaggio e conquistare la prima frazione con il punteggio di 21-25.
Al cambio di campo la Renew Asfalti, con Claudio Silenzi in regia, sembra rinata e va subito in fuga 11-5 allungando poi sul 18-7 costringendo la Baldini Trasporti a sfruttare entrambi i timeout a propria disposizione; gli ospiti le provano tutte ma non riescono a recuperare ed allora Montegiorgio vince il set 25-14 riaprendo di fatto la partita.
La determinazione e la precisione con cui i locali si erano distinti nel parziale precedente sembra già un lontano ricordo e la Renew Asfalti torna a lottare palla su palla contro la Baldini Trasporti; le due formazioni in campo provano invano a distanziarsi e si arriva pertanto alla volata finale dove non basta arrivare a  25 punti per vincere bensì la squadra ospite deve spingersi oltre per riuscire a chiudere la frazione in proprio favore con il punteggio di 28-30.
Al nuovo cambio coach Lorenzoni prova a dare la sveglia ai propri ragazzi e la strigliata porta i buoni frutti tanto che la Renew Asfalti torna in campo con il piglio giusto disputando un set senza sbavature terminato addirittura col punteggio di 25-06 che vale, quindi, il tiebreak.
Nel quinto e ultimo parziale le due squadre tornano a lottare ancora una volta palla su palla: la voglia di vincere di certo non manca e si arriva, come nel terzo periodo, in volata dove a spuntarla, stavolta, è la Renew Asfalti che si aggiudica il tiebreak con il punteggio di 15-13 ed il match con un entusiasmante 3-2.
Una vittoria che lascia un pelo di amaro in bocca in casa Montegiorgio in quanto il punto perso per strada vede allontanarsi il treno delle prime due in classifica che vuol dire essere promossi, nella seconda fase, nel girone delle migliori formazioni della regione. I due punti, però, rafforzano comunque la terza posizione in graduatoria con la Renew Asfalti che ora, dopo la pausa di questa settimana, tornerà in campo Sabato 19 Novembre alle ore 18:00 per ospitare, a Piane di Montegiorgio, il Volley Macerata.

Serie D Maschile – Girone C – 5° Giornata
Renew Asfalti Montegiorgio Volley – Baldini Trasporti Rsv 3-2

Renew Asfalti Montegiorgio Volley: Baldoncini, Bonifazi, Catalini, Celanji, Concetti, Luchetti, Penna, Petracci (L), Silenzi. All. Lorenzoni

Baldini Trasporti Rsv: Colletta, Corsi, D’Isidoro, Degliesposti (L1), Gregorini, Mandolesi, Meli (L2), Nardecchia, Pignati, Roccasecca, Straccia, Troli, Volpicelli . All. Montanini

Arbitro: Totò Mirco

Parziali: 21-25 25-14 28-30 25-06 15-13

L’ultima a scendere in campo è stata la Prima Divisione della Vastes Grotta 50 che, nel posticipo domenicale, esce sconfitta con il massimo scarto dal Pedaso Volley; un risultato fin troppo severo per le ragazze allenate da Alessandro Lorenzoni e Serena Moscati che han combattuto su ogni pallone facendo vedere buonissime cose ma poi, purtroppo, è mancato quel guizzo per riuscire a raccogliere qualcosa in più rispetto a quello che si è seminato.
Coach Alessandro Lorenzoni schiera in avvio Eugenia Diomedi in cabina di regia, Alessandra Tacchetti opposta, Valeria Di Carlo ed Alina Kovalyshyn schiacciatrici ricevitrici, Letizia Tamanti ed Anna Kovalyshyn centrali, Alessia Galli nel ruolo di libero.
A partire meglio è la Vastes che innesta subito il turbo e vola sul 3-8; Pedaso recupera un break (5-8) ma le ospiti rispondono colpo sul colpo ed allungano ulteriormente portandosi sul 5-11. Il massimo vantaggio per Grotta arriva sul 9-17 ma in quel momento le ospiti perdono il bandolo della matassa e consentono alle padrone di casa di azzerare tutto il gap ed impattare a quota 18; Pedaso mette il muso avanti (21-20), Grotta prova a rimanere incollata alle avversarie (22-21) che però siglano un break di 3 punti consecutivi che pone fine alla prima frazione con il punteggio di 25-21.
Un set perso in questo modo potrebbe tagliare le gambe a chiunque ma non a questa Vastes che, nonostante Pedaso riesca a firmare il nuovo allungo (6-2), ribatte colpo su colpo alle avversarie tenendo il punteggio in parità a quota 13. Le ragazze del duo Lorenzoni – Moscati provano a loro volta a scappar via (13-17) ma le padrone di casa son lì ed accorciano  sul 18-20. Si arriva quindi in volata con la Vastes che arriva per prima a quota 24 (20-24) ma, ancora una volta, in casa Grotta si spegne la luce con Pedaso lesta ad approfittarne infilando 6 punti consecutivi che chiudono il parziale 26-24.
Nel terzo periodo l’equilibrio si spezza sul 6-6 quando la Vastes prova a dare per l’ennesima volta uno strappo (6-9) ma le locali recuperano prontamente pareggiando a quota 10; le padrone di casa, a questo punto, firmano a loro volta un break che si rivela poi decisivo (16-13) tanto che Grotta non riesce più a recuperare (22-19) ed allora Pedaso mette a segno un uno/due che chiude il set 25-20 ed il match per 3-0.
Una sconfitta fin troppo severa per la Vastes che, per quanto visto in campo soprattutto nei primi due parziali, meritava sicuramente di più; purtroppo non si risolve niente “con i sé e con i ma” pertanto le ragazze dei coach Alessandro Lorenzoni e Serena Moscati son già tornate in palestra per preparare la prossima sfida quando, Sabato 12 Novembre alle ore 16:30, arriverà a Piane di Montegiorgio l’Adriatica Autonoleggio Cento Volley Valley.

1° Divisione Femminile – 4° Giornata
Pedaso Volley – Vastes Grotta 50 3-0

Pedaso Vollezy: Albertini, Cameli, Dozio, Baldassarri, Massetti, Guerra, Curi, Rocchi E., Ficiarà, Petrini, Smiriglia, Falconieri, Luzi (L1), Rocchi I. (L2). All. Marziali

Vastes Grotta 50: Ilari, Tacchetti, Di Carlo, Fagiani, Kovalyshyn Al., Kovalyshyn An., Diomedi, Sobrini, Carnevali, Tamanti, Citracca, Galli (L1), Mercuri (L2). All. Lorenzoni All2. Moscati

Arbitro: Cifola Francesca

Parziali: 25-21 26-24 25-20